Pagine

mercoledì 31 dicembre 2014

Pausa musicale in attesa delle strenne cinematografiche 2015



Time to pretend (MGMT)

I’m feeling rough, I’m feeling raw, I’m in the prime of my life.
Let’s make some music, make some money, find some models for wives.
I’ll move to Paris, shoot some heroin, and fuck with the stars.
You man the island and the cocaine and the elegant cars.
This is our decision, to live fast and die young.
We’ve got the vision, now let’s have some fun.

Yeah, it’s overwhelming, but what else can we do.
Get jobs in offices, and wake up for the morning commute.
Forget about our mothers and our friends
We’re fated to pretend
To pretend
We’re fated to pretend
To pretend

I’ll miss the playgrounds and the animals and digging up worms
I’ll miss the comfort of my mother and the weight of the world
I’ll miss my sister, miss my father, miss my dog and my home
Yeah, I’ll miss the boredom and the freedom and the time spent alone.
There’s really nothing, nothing we can do
Love must be forgotten, life can always start up anew.

The models will have children, we’ll get a divorce
We’ll find some more models, everything must run it’s course.
We’ll choke on our vomit and that will be the end
We were fated to pretend
To pretend
We’re fated to pretend
To pretend

Yeah, yeah, yeah
Yeah, yeah, yeah
Yeah, yeah, yeah
Yeah, yeah, yeah


Traduzione

Mi sento rozzo, mi sento grezzo, sono nel fiore della mia vita.
Facciamo musica, facciamo soldi, sposiamoci delle modelle.
Mi trasferirò a Parigi, mi sparerò dell’eroina, mi scoperò le star.
Tu uomo l’isola e la cocaina e la auto eleganti.

Questa è la nostra decisione, di vivere veloci e morire giovani.
Abbiamo la visione, ora divertiamoci.
Sì, è opprimente, ma cos’altro possiamo fare.
Lavorare in ufficio, e svegliarsi la mattina per fare i pendolari.

Dimentichiamoci delle nostre madri e degli amici
Siamo destinati a fingere
Fingere
Siamo destinati a fingere
Fingere

Mi mancheranno i parco giochi e gli animali e lo scavare per cercare i vermi.
Mi mancherà il conforto di mia madre e il peso del mondo.
Mi mancheranno mia sorella, mio padre, il mio cane e la mia casa.
Sì, mi mancheranno la noia e la libertà e il tempo trascorso da solo.

Non c’è davvero nulla, nulla che possiamo fare.
L’amore deve essere dimenticato, la vita può sempre iniziare daccapo.
Le modelle faranno figli, divorzieremo.
Ci troveremo altre modelle, tutto deve fare il suo corso.

Soffocheremo sul nostro vomito e quella sarà la fine
Eravamo destinati a fingere
A fingere
Eravamo destinati a fingere
A fingere

Yeah, yeah, yeah
Yeah, yeah, yeah
Yeah, yeah, yeah
Yeah, yeah, yeah


2 commenti:

  1. Vero? Mi fa piacere condividere con te questi gusti musicali "adolescenziali" :)
    See you later (alligator)

    RispondiElimina